Era il pomeriggio del 27 Agosto 1991 quando, a Seattle, per la prima volta una radio mandò in onda “l’ambigua sequenza disarmonica” di un riff di chitarra che in poche settimane sarebbe diventato un successo planetario, lanciando il disagio esistenziale di un gruppo di ragazzi, ma, soprattutto, del loro chitarrista e lead vocalist.

Load up on guns, bring your friends / It’s fun to lose and to pretend / She’s overboard and self-assured / Oh, no, I know a dirty word.

Un testo quasi impossibile da comprendere, sia per la voce gutturale e distorta del cantante, sia per l’assoluto non-senso delle parole. Nel video, girato in una semioscurità, nella nebbia all’interno di una palestra, accompagnato da balli di alcune cheerleaders con il simbolo dell’A anarchica sulla divisa, il cantante coperto dai capelli e illuminato da un faro, prosegue con una strofa ossessiva.

Hello, Hello, Hello, How Low / Hello, Hello, Hello, How Low / Hello, Hello, Hello, How Low.

Il cantante, 3 anni dopo, il 5 Aprile 1994, si mise un fucile in bocca facendosi esplodere il cervello. Era Kurt Cobain. Erano i Nirvana.

Dieci anni dopo mi son messo in macchina e ho attraversato la Penisola Arabica, continuando ossessivamente ad ascoltare la stessa musica per ore, e scattando queste immagini …

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: