Geyland durante la notte vira in azzurro.

Le migliaia di luci al neon che illuminano i ristoranti aperti sulla strada, i seni delle prostitute, i templi fumosi di incenso, i magri visi scavati, e le centinaia di botteghe, danno una tonalità azzurro-acido al mondo che ti circonda, colore che ti porti impresso nella retina per ore dopo.

L’odore del durian fa poi da substrato persistente mentre cammino tra Lor che partono a spina di pesce dalla Geylang Road.

Il quartiere, nato nell’essere l’approdo per gli immigrati attraverso le storiche sedi delle associazioni Chinesi dentro le case coloniali a due piani, diventato poi il Red Light District nell’immediato dopoguerra e noto per prostituzione e travestiti, adesso vede sempre più i bordelli sulle strade venire rimpiazzati da internet caffè, dove si giocano videogames durante tutta la notte in un’atmosfera post-nucleare.

Mi fermo a mangiare una Roti Prata con Curry di Montone: il pane piatto tipico di Singapore e Malaysia, ma con forti affinità con alcune focacce indiane, è cotto sopra una piastra unta. È stato definito dalla CNN come uno dei 50 migliori e più gustosi cibi al mondo.

Sono tentato di chiederne uno con cipolle e formaggio, ma poi cedo alle suppliche dello stomaco e mi bagno le dita nel saporito curry: mi berrei anche una Tiger Beer, ma mi cade l’occhio sulla fatiscente insegna del locale che recita “Muslim Indian Restaurant” e cedo verso un bicchiere di tea.

Foto? Geylang nella notte …

geylang-singapore-5 geylang-singapore-1 geylang-singapore-7 geylang-singapore-2 geylang-singapore-4 geylang-singapore-6geylang-singapore-3

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

8 Comment on “Una Roti Prata a Geylang

  1. Pingback: Lor 14 | La vita è bella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: