Archivio dell'autore: Maurizio Vagnozzi

102 anni e Jasmine tea

Dall’incrocio trafficato si entra, attraverso un lungo corridoio, nella profondità della casa. La presa del potere da parte del Đảng Cộng sản Việt Nam, il Communist Party of Vietnam, nel 1954 (la battaglia di Dien Bien Puh ha sancito la fine del colonialismo Francese), ha guidato una politica di ridistribuzione degli alloggi, attraverso la confisca delle vecchie abitazioni […]

Il Traffico di Suslin

Ogni tanto ho il cervello che compie delle acrobazie logiche, al cui confronto i saltimbanchi del Cirque du Solei sono ragazzini che giocano a “mondo” per strada. Ad Hanoi ho deciso di visitare la Città vecchia su un rickshaw, mentre un tipo prezzolato mi spingeva seduto sulla bicicletta-locomotrice posteriore: e’ stata – aspetto protocoloniale a […]

Il Dragone in Mare

Ne avevo sentito parlare molto. Ero solo preoccupato di una massiccia presenza turistica, soprattutto Chinese, rinomata per una certa chiassosita’ e un’educazione non certo perfetta. E’ stato un po’ come vivere per due giorni tra le montagne sospese nel film Avatar, e Halong Bay ha mantenuto la sua promessa di stupirmi. Questo gruppo di isole, […]

Il mondo a due ruote

La densita’ di motorini mi stupisce sempre in Vietnam: quando sono stato per un paio di volte a Saigon, il paragone più’ facile e’ quello della nuvola di zanzare, che ti avvolge in una calda e umida serata d’estate. Hanoi non si sottrae a questa tradizione: malgrado conti un numero di abitanti inferiore a quello […]

I colori delle canzoni e dei fiori

La pioggia accompagna il traffico delle 4 di mattina, qui ad Hanoi, e Gong ne approfitta per raccontarmi dei suoi 5 anni passati in guerra, percorrendo l’Ho Chi Min Trail giu’ fino all’ingresso della sua divisione a Saigon. La sua passione per il canto e’ rimasta la stessa di quando, a 18 anni, gli hanno […]

Sisavangvong Food Market

Dopo le 18 la strada viene chiusa al traffico, ed e’ un brulicare di bancarelle che espongono, con ordine millimetrico, i prodotti dell’industria artigiana locale, ma non e’ questo che attira sciami di backpackers alternativi in cerca di cibo a buon mercato. Viene chiamato sulla Lonely, il “Night Food Market”: e’ un carruggio riempito di […]

Uguali ma diversi?

Si, d’accordo, ad entrambi piace fotografare: una non rinuncia alla reflex, l’altro professa la fede totale nel telemetro e accetta con fastidio anche il visore elettronico. Lei scatta a raffica, fino a riempire diverse schede di memoria in un’unica giornata. Lui talvolta non scatta proprio nulla, come quella volta in Myanmar, tra i monti al […]