Categoria Mongolia

TIM moments

No, non faccio pubblicità sul blog ad uno dei gestori di telefonia mobile, ma lascio UB per cominciare a rimbalzare verso casa. Post “on the road” oggi …

La dieta proteica

Non posso ritenermi vegano, la carne mi piace. Non esagero, ma una volta alla settimana una gran bistecca mi fa piacere. La Mongolia ha una tradizione culinaria fortemente proteica …..

L’uovo che mi parla

Mi concedo una colazione un filino inconsueta e ascolto il mio corpo: no, non mi sono iscritto ad una pratica di yoga, ma son sempre incastonato nel centro dell’Asia a far danni …..

Dry once a month

Continua la saga della “Finestra sul cortile”? No, solo un’altra immagine scattata alle 5 di mattina, dopo una giornata che si conclude scoprendo che in Mongolia, una volta al mese, non si beve. Ovvio sia il giorno in cui io mi ci trovi. Chiacchiero amabilmente di geografia con un collega americano e scopro che il cappuccino può uccidere …..

Yurta Rock

Arrivo in Mongolia e stranamente non fa nemmeno freddo (aspettiamo domani con un forecast di 8 gradi sotto zero): una banda di alcoolofili mi da il benvenuto e io rantolo nell’aglio ….

La gravitazione universale dell’uovo fritto

Sto tornando a casa e puzzo di idrocarburi peggio di un benzinaio. Un cameriere disquisisce di gravitazione universale e io salvo i pantaloni. Rimbalzo a Beijing e poi a Londra: un filino di stanchezza arriva e collasso sulle 10 ore di volo, con una donna che guida le danze ….

Il traffico di Gengis Khan

Il concetto di “rispetto del pedone” nel traffico di UB è completamente assente, anzi, sembra ci provino gusto a investirti. Città costruita dai russi per 400mila persone, oggi è un caos abitato da oltre un milione e mezzo di abitanti, ciascuno dei quali si muove in auto. Inquinamento planetario e non solo ….