Categoria Cultura è Libertà

In buona compagnia

“Tu non vivi in un mondo reale” mi ha detto molti anni fa un’amica “ed è meglio che tu stia lontano, prima di trasportare un un vortice di logica illogica tutto ciò che ti ruota attorno”. Stasera sono in buona compagnia di me stesso: si litiga un po’ ma alla fine ci si piace …

Non c’è il due?

Due passi, due chiacchiere, due tatuaggi: abbiamo allungato la camminata, ciacolato fino a diventare afoni, che manchi adesso qualcos’altro? La Cami è da queste parti e ha mostrato il suo sarcasmo, oltre al passaporto all’arrivo. Ovvio ….

Warhol in UAE

Vado a far la spesa e mi viene in mente un po’ la storia della pop-art e un po’ quella dell’industria alimentare: forse dormo male o mi faccio di droghe pesanti? In un melting-pot di grande distribuzione raccatto un paio di lattine e mi sdraio per terra a fotografarle …

Un Mercoledì di Ordinaria Follia

Dovevano arrivare tra mezzogiorno e le 18, volendo dio: la divinità della zona è stata contattata da quella europea per una chiacchierata e assieme hanno deciso di mettere alla prova la mia fede incrollabile, il mio leggendario ottimismo e il mio approccio montessoriano ai problemi della vita. Snocciolo bestemmie a caricatori da 25 ….

Il tramonto sul doppio arco?

Cosa c’è di meglio da fare in una domenica mattina, prima di iniziare a lavorare (visto che il mio weekend adesso è venerdì e sabato), che passeggiare con Beria e farsi una bella chiacchierata col proprio cane? Infrango il muro dei 113 chili, in discesa: questa è una buona notizia, malgrado i baccanali alla Cooperativa La Liberazione ….

Turi Eyes

“My friend, you see my eyes? These are the eyes of a Turi, thanks to God”: un bell’incontro di Sabato mattina che mi spazzola via leggermente la forfora del cinismo per farmi trovare il sorriso di un padre orgoglioso. Parlo con un Turi, che arriva dal nord del Pakistan a guidare il mio taxi ….

Una bimba e un cane

I ricordi di storia fanno domino con l’arredo di uno storico caffè-pasticceria incastrato tra i carruggi: ricordo alcuni avvenimenti dell’anno 1906 mentre scatto la foto di una bambina che parla con il suo cane ….