Categoria Qatar

Due taxi – prima parte

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi trovai in un taxi, che è molto peggio che in una selva oscura: qui si termina senza le stelle che chiudono le terzine ma con un tassametro ….

Follie senza frontiere

Solo un’immagine: visto che ero al telefono con Qatar stamani, ho recuperato uno scatto fatto per strada nel 2008, testimonianza che i folli sono totalmente trasversali …. questo almeno fa pochi danni e strappa anche un sorriso.

Infanzie rubate

Rubare l’infanzia ai bambini è rubare il futuro. Le corse dei cammelli muovono affari per milioni di dollari in paesi dove le scommesse dovrebbero essere bandite per religione, ma si sa, il Dio $ è più forte di chiunque altro nell’Olimpo: una pratica teoricamente proibita, ma ancora oggi largamente diffusa, è quella di usare i bambini come fantini ….

Pulizie di Pasqua

Finalmente libero dalla mia adiposa presenza quest’area del mondo (che sarà sicuramente più leggera), e imbarco qualche ricordo su un 747 British. No, non ho bisogno di un cargo ma me la cavo con il bagaglio a mano ….

Stretch like a yoyo

Ultima peregrinazione nell’Emirato, giuro! Siamo ormai agli sgoccioli e tutte le incombenze burocratiche sono terminate. Ovvio che mi scontri contro il muro immigrativo nel mio stato di “businessman” non residente ….

Piove sul castello di sabbia

Mi scontro contro un miscelatore della doccia disegnato da Picasso e un blackberry fuxia con i brillantini: giornata di pioggia uggiosa in quel del Qatar e l’inesorabile passo dell’ironia si blocca con fiatone per mancanza di allenamento …

I militari a Kerala

Discutere di politica con un tassista Indiano sulla corniche di Doha equivale ad intavolare una dissertazione sull’arbitraggio del derby in un taxi a Milano: bad move, big mistake. Sono ancora nella scatola di sabbia e da come vedo vadano le cose ci rimango buona parte della settimana ….