Categoria Barbara (The Canadian)

L’eccitante uso della lingua

Come rinunciare al fascino di usare la lingua? China e Jappone si alleano mentre guido un manipolo di marines maldiviani e indiani attraverso la battigia, non battaglia ….

Annunci

Ave Caesar, sudaturi te salutant

LA brezza estiva, il ponentino che soffia a Riyadh è paragonabile alla sensazione che ti offre stare seduto dietro il reattore di un 747 scarburato. Ci si schianta in taxi e si riflette su attività collaterali. Oh tempora, oh mores diceva qualcuno. “Oh cazzo” diceva il Vagnotz.

Si, dottore.

Un medico incide la mia autostima come un coltello caldo nel burro che state per spalmare su un pancake: la domanda è “ma manca lo sciroppo d’acero?”. Compleanni al cazzeggio e Calendari Pirelli fanno da insalata di contorno ad una giornata senza ignominia ….

Ammaino la cravatta in segno di resa

Una giornata di alpinismo lavorativo, interrotta solo da un break che rischia di aprire un paradosso temporale. Oh tempora, oh mores, qui bisogna parlare di qualcosa di meno pirla (e cogliete la citazione edotta) ….

Talk to the hand

Pranzo con un’amica e dissertazione sui modi di dire soprattutto della cultura anglosassone (oltre che sulla focalità del vino a pranzo): “talk to the hand, because the ear’s not listening” [nel South anche “… because the face doesn’t understand“] : scortese modo di dire che indica la mancanza di volontà nell’ascoltare l’interlocutore. Vedi anche “talk […]