Categoria Marco

Ave Caesar, sudaturi te salutant

LA brezza estiva, il ponentino che soffia a Riyadh è paragonabile alla sensazione che ti offre stare seduto dietro il reattore di un 747 scarburato. Ci si schianta in taxi e si riflette su attività collaterali. Oh tempora, oh mores diceva qualcuno. “Oh cazzo” diceva il Vagnotz.