Categoria Politica

Turi Eyes

“My friend, you see my eyes? These are the eyes of a Turi, thanks to God”: un bell’incontro di Sabato mattina che mi spazzola via leggermente la forfora del cinismo per farmi trovare il sorriso di un padre orgoglioso. Parlo con un Turi, che arriva dal nord del Pakistan a guidare il mio taxi ….

Cosa aspettarsi?

Sono vivo e conto i granelli di sabbia in un deserto: la cosa un filo strana è che mi ci diverto anche. Latitanza ispirata, rimedio con un po’ di polemica politica e un po’ di fantapolitica internazionale. I segnali che riesca a fotografare e scrivere poco da qui son quindi confermati …

Una mela al giorno toglie Vladimir di torno?

Altra punta di economia internazionale: si passa dalle bistecche del Kazakhstan alle mele della Polonia, ma sempre di sanzioni e di embargo si parla. Vediamo di fare un buon apple pie o qualche migliaio di ettolitri di sangria se volessimo …

#kahkaha

Si vuol proibire il sorriso delle donne in Turchia: ma che cazzata è mai questa? #kahkaha, diffondiamo le immagini di sorrisi e di risate femminili per seppellire (“con una risata”, come si diceva nel 1968) un potere ottuso e oscurantista ….

Le labbra e l’Indocina?

Divago tra l’Indocina e il body language: si, lo so, sono in ritardo clamoroso sull’orario classico di pubblicazione, ma ogni tanto fancazzeggiare un filino fa bene. Beria mi guarda perplessa e mi parla di politica, bisogna che domani vi racconti cosa mi dice, che il parere di un cane conta …

Sorride sotto i baffi

Post di moderata soddisfazione politica: Beria si guarda lo spoglio delle schede e abbaia l’Internazionale, invitandomi a celebrare un iniziale segnale di ritorno di società civile ….

Ti prego

“Ma ti prego …”: questo è stato il mantra che ha guidato la mia rassegna stampa a Beria stamani intorno alle 4. Il cane, piuttosto che uscire per una pascolata veramente antelucana, si è subita tutto il peggio delle notizie italiane, ringhiando sommessamente la sua disapprovazione …