Categoria Viaggi

Due taxi – prima parte

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi trovai in un taxi, che è molto peggio che in una selva oscura: qui si termina senza le stelle che chiudono le terzine ma con un tassametro ….

Son lunghe

Parto deciso per un gesto atletico ma non consideravo di affrontare l’Everest delle scale mobili. Sbuffo, bestemmio, ma non mi fermo fino alla cima. Prossima volta si aspetta ordinati, ovvio …

Molto Zen, cazzo!

Sono costretto a un po’ di inattività fisica e faccio viaggiare la mente: una tazza di tea mi riporta a mangiare nel Bogyoke Market di Yangon, in Birmania ….

Talvolta ….

Talvolta la sfiga si accanisce: inutile definire logicamente la sequela di accadimenti come il battito d’ali di un pipistrello nella casualità del cosmo, è sfiga, cazzo. Trascino la mia carcassa da Singapore al mio letto e la sequenza di eventi mi porterà a farmi benedire con l’immersione nelle acque dell’Illy Caffè stamani vista la stanchezza …

Starbucks DXB

La necessità del rito non accompagna solo i passaggi verso le religioni liturgicamente strutturate, ma anche la preparazione di un caffè in un aeroporto: ovvio che stia partendo, meno ovvio che torni nel Kingdom …

Botero Saadyat Beach

Mi rosolo meglio di un roast-beef al forno mentre cammino sulla spiaggia di Saadyat: giornata da urlo con una saturazione dei colori che butta la sensibilità dell’esposimetro fuori con l’accuso. Qualche gioiosa abbondanza fotografata …

Cafe Nero Melting Pot

Visual art? Beh, chiamiamola anche così, ma stampare una immagine qualche minuto dopo averla scattata e regalarla ha sempre un effetto stupefacente e ti apre poi le porte di una chiacchierata, di una storia, di altre immagini e pezzi di vita …