Oggi piove, e, devo riconoscere, il Leopardi si sarebbe tirato una fucilata in bocca se fosse stato qui col maltempo, invece che a Recanati. Comunque e quantunque siamo all’ultimo giorno di lavoro in PNG, poi prendo la rincorsa e il primo balzo in aria mi porta da Port Moresby a Singapore (in 7 ore), poi l’allungo con un altro piede che mi fa toccare London (in 15 ore), e infine atterro a piè pari a Milano (in meno di 2 ore): considerando anche tempi di attesa, coincidenze, attraversamento di terminal, docce e altre abluzioni, in circa 30 ore sono a casa.

La fortuna è dalla mia, e, soprattutto, non mi consente di chiedere un visto per il Bangladesh da qualche parte in Asia senza aspettare almeno una settimana, quindi a Dhaka ci si va al prossimo giro, che ho come l’impressione di capire, sia veramente prossimo.

Tramonto sul ridente porto che vedevo ieri sera dalla finestra ….

PNG s5

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

2 Comment on “Sunset e salto triplo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: