mangiafuoco 9

Ho venduto una macchina fotografica, ed è stato un po’ difficile. Sto diventando uno scapigliato romantico, abbandonando la pelata del materialismo dialettico. Una macchina a pellicola che mi ha seguito in un po’ di questi anni. Prima con alcune difficoltà considerandola più uno sfizio che altro, poi con sempre più passione fino a diventare quasi l’unica “cattura […]

mau film london 1

Il mio lusso è vedere la gente e il mondo, per conoscerlo, capirlo, apprezzarlo, valutarlo e trarne insegnamento. Un lusso esclusivo che coltivo con attenzione solitaria da svariati decenni, arrivando alla sensazione di sentirmi a casa ovunque. Si, certo, mi sento a casa ma ogni tanto, da qualche posto mi va di traslocare velocemente: va bene […]

mau film london 7

Ho cominciato ad osservarlo mentre si preparava, fin dal momento in cui ha parcheggiato il suo trolley nello spazio coperto nell’area nord-est di Covent Garden: mi ha incuriosito il filo steso a terra per arginare le possibile folle estasiate di spettatori. Poi l’ho visto armeggiare con l’elettronica: un amplificatore con altoparlante incorporato della foggia di […]

mau film 130816 15

Ogni volta che ci passo mi ricordo i loro nomi: in piedi Zoya Kosmodemyanskaya è la donna a destra, e  Matvey Kuzmin l’uomo barbuto a centro, vicino al quale c’è una terza figura inginocchiata. L’austera statua dei tre partigiani intabarrati per l’inverno Sovietico, con mitra e moschetto, non manca mai di avere un mazzo di garofani rossi alla […]

London Tmax400

“He will yet fill your mouth with laughter, and your lips with shouting.” (“Egli renderà ancora il sorriso alla tua bocca, e sulle tue labbra metterà canti d’esultanza“): la mia citazione di Giobbe, nel salmo 8:21 li ha sorpresi e stupiti. Tre predicatori all’angolo di Liverpool St. Station, in un Venerdì sera dove le pipes […]

image

Siamo al 9° giorno della crisi-burocratica che mi vede bloccato in Qatar, e ci sono vaghe speranze che questo pomeriggio riveda il mio passaporto che finalmente domattina abbracci un velivolo che mi recapiti per qualche giorno in quel di Abu Dhabi. Sto cominciando quasi ad apprezzare l’ostello nel quale sono e riconosco perfettamente in questo […]

chinatown 05092014 9

Qualche giorno fa la Guida Michelin ha presentato ai foodies di Singapore la sua nuova edizione e la sorpresa della serata è stato il riconoscimento della Stella allo chef Chan Hon Meng per il suo piatto Hong Kong Soya Sauce Chicken Rice and Noodle. Cosa c’è di strano? Il piatto costa S$2, l’equivalente di 1 euro, ed […]