Salalah

Qualcuno mi ha chiesto della foto pubblicata ieri, una persona addirittura l’ha paragonata alla Ragazza Afghana di McCurry, soliti esagerati adulatori!

È stato un viaggio abbastanza epico, partito in auto da Dubai con GPS e un telefono satellitare, attraversato l’Empty Quarter (il peggior deserto che io conosca), sceso verso il Sultanato dell’Oman, sono arrivato a Salalah, la città dell’incenso, la città dalla quale sono partiti i Tre Re Magi, la Città Verde, giardino toccato dai monsoni nella fornace di un deserto che supera i 60 gradi, la città dove (secondo la Bibbia), il Profeta Giobbe (riconosciuto anche dll’Islam) è sepolto.

Queste sono altre foto scattate durante quei giorni ….

Annunci

2 commenti

  1. Ci pensavo proprio ieri (giuro). Volevo farla anch’io. Quanto ci hai messo?

    1. Andata via khubla alkail, ritorno sulla costa, comprese whaiba sands, 8 giorni. Occhio che il passaggio nell’empty quarter è difficile sul serio, nel ritorno 350km sui 2000 erano cazzuti …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: