Addis

Stamane ho passato un’ora al telefono con un legale di Addis Ababa, in Ethiopia.

La partenza è stata un filo brusca: ci abbiamo messo 15 minuti buoni per stabilire una connessione telefonica che permettesse di ascoltarci senza che la linea cadesse dopo 5 secondi o che i rumori di sottofondo mi facessero pensare di essere al telefono con una fonderia. Poi c’è stata una fase molto professionale durante la quale l’articolazione delle domande e delle risposte rispettava i reciproci ruoli con un filo di distacco anche.

Poi è successo qualcosa: non ci siamo solo capiti, ma compresi. Ho cominciato a chiedergli della tradizione del caffè, che la storia vuole sia nato in Ethiopia e venga tutt’ora bevuto con il gusto di una tradizione millenaria, preparato in una pot di argilla. Mi ha raccontato del tej, la bevanda di colore giallo e dolciastra ottenuta facendo fermentare acqua e miele, che viene offerta come segno di benvenuto nei villaggi.

Il rapporto è cambiato e abbiamo cominciato a lavorare assieme, delineando una soluzione che permettesse di raggiungere gli obiettivi che mi ero prefisso, rispettando comunque pienamente leggi e disposizioni locali. Ci siamo lasciati dandoci un nuovo appuntamento telefonico, quasi da buoni amici. Mi ha detto “You should visit Addis, Mau, and sit down together to enjoy coffee

Non sono mai stato in Ethiopia, ma nel 2008 avevo deciso di visitare una parte di South Africa che non conoscevo e, partendo da Cape Town verso Zululand in un lungo viaggio in auto, ho scattato questa foto …

southafrica

Annunci

4 commenti

  1. Per quel poco che ho visto, ho adorato i paesaggi d’Africa! Ce li ho ancora con me…

    1. L’Africa è un continente meraviglioso, che non mi stancherò mai di vedere. I colori, la gente, gli odori, i drammi di questa terra sono qualcosa che, hai ragione, ti rimane dentro dalla prima volta, per sempre.

      Ieri sera avevo la maestra delle elementari di Camilla a cena: una divertente rivoluzionaria, densa di cultura con una vispa intelligenza e grande sense of humor, migliorato anche dall’essere in pensione. Ha scelto una delle foto che avevo stampato per fare dei regali, ovvio sia una foto scattata in Africa:

      http://www.vagnozzi.net/Pictures/P_Maputo/large-21.html

  2. Non sei stato in Etiopia?….mi deludi :-)….

    1. mi vuoi accompagnare? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: