White Mam(b)a

Il film è Kill Bill di Quentin Tarantino: il personaggio è Beatrix Kiddo (Black Mamba, also known as The Bride), magistralmente interpretata da Uma Thurman. Quen ha re-inventato lo splatter-movie con genialità, ironia graffiante e citazioni: da Pulp Fiction in poi sono un suo appassionato e spesso mi rivedo la trilogia di Kill Bill prima di atterrare per qualche meeting, in modo da avere il giusto approccio “negoziale“.

Stamani sono passato a trovare mia madre, e, grazie alla sua deliziosa e fragrante flessibilità su ogni tematica discussa (ironico o sarcastico?), ho deciso di soprannominarla White Mam(b)a. Ricostruisco con fedeltà giornalistica parte del dialogo.

White Mam(b)a “Oh, che bello, sei in ferie?“. Mau “No, mamma, è che stamani ho cominciato a rispondere a email alle 4:10am, e adesso mi è saltata una conference call, ho deciso quindi di passare un attimo a trovarti.”  “Che bello il tuo lavoro, che ti permette di prendere ferie quando vuoi“. “Mamma, cazzo, non sono in ferie, ho solo mezz’ora di buco e son passato”. “Che fortunato che sei“, “Si, di brutto (alzando gli occhi al cielo)”

…..

Mau “Ti volevo fare anche una foto, qui in cucina, che c’è sempre una bella luce”. White Mam(b)a “No, che mi da fastidio il flassss (flash, ndr)”. “Mamma, io NON uso MAI il flash”. “Si, si, poi non ci vedo più e mi fanno male gli occhi“. “Mamma, cazzo, questa macchina fotografica NON ha il flash.”. “Si, le hanno tutte il flassss. Sarà, ma io non voglio il flassss e tengo gli occhi chiusi allora“.

Foto di stamani, mia madre aka White Mam(b)a, ovvio abbia gli occhi chiusi ….

white mamba

white mamba (1)

Annunci

10 commenti

  1. “mamma perchè tieni gli occhiali da sole in casa?”
    “perchè mi da fastidio la luce”
    “mamma perchè tutte le tapparelle di casa sono chiuse e non si vede una mazza e sei costretta a tenere le luci accese e poi ti lamenti che paghi un botto di Enel?”
    “perchè mi da fastidio la luce”
    “mamma sono le quattro del pomeriggio hai le finestre chiuse, le TUTTE le luci accese e viaggi in casa con gli occhiali da sole”
    “vattene a casa tua se ti da fastidio”

    Io non ce la posso fare….!!!

    1. 🙂 stessi discorsi, eh? 🙂

  2. C’è anche la versione “nonna”…
    “Nonna, ma perché hai già chiuso le imposte che fuori c’è ancora il sole?”
    “Eh, perché una volta fatto, è fatto e non ci devo pensare più”
    -.-‘

  3. Lo sapete che poi alla fine saremo cosi anche noi , vero ? 🙂

    1. Forse tu, io di certo no!

      Sicuramente molto peggio di così, io …. e chiederò perchè non c’è la cintura di sicurezza sul divano di casa, convinto di essere su un aereo.

  4. Eh! Caro mio, non è niente: ieri ho trovato i panni sporchi insieme con le gonne appese, 3 calze (e non 4…) nel mobiletto dei detersivi e non ho trovato, e presumo non troverò mai più, il suo mazzo di chiavi e la sua catenina d’oro…
    Pare sia familiare se non proprio genetica, mah!

  5. Salve Maurizio, la mamma è sempre la mamma!
    Devi avere comprensione sempre!
    Piacere di essere arrivata al tuo blog.
    Buona serata!
    Dora

    1. Si, sicuramente: fortuna che ne abbiamo in dotazione una sola! 🙂

      benvenuta sul blog: grazie per la visita e per i commenti!

  6. E’ comunque bellissima! Non so se sei te bravissimo come sei con le foto. Ma da lei traspare serenità , ironia e femminilità ! Con quel bellissimo anello blu ; )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: