Stamani mi son reso conto che la stagione è cambiata: sono uscito con Beria (il mio cane)  intorno alle 6, discutendo con lei della disgiunzione tra etica ed estetica e ricavandone solo un movimento perplesso delle sue orecchie. Mi son trovato fuori in maglietta, braghe corte e crocks con una temperatura intorno ai 10 gradi e un umidiccio autunnale.

Non che possa patire il freddo, vista la ricca cintura di adipe, ma un tipo che è passato con giaccone, sciarpa e cappello mi ha guardato con la stessa attenzione che si riserva ad un elefante in calzoncini corti che parla con il proprio cane: è arrivato l’autunno è una affermazione che difficilmente stamani poteva essere confutata.

Bloccato in casa dagli operai che stavano terminando il bagno (vedi “Habemus Cessum” di ieri, e “Magût Rules” di un paio di giorni fa), ho continuato nell’attività a basso valore aggiunto ma ad elevatissima soddisfazione passionale, di mettere un filo d’ordine sulle diverse centinaia di immagini che ho scattato negli ultimi mesi.

Mi son reso conto che il fascino del ritorno all’uso della pellicola, che avevo mantenuto in una rigida e talebana ortodossia sul bianco&nero, mi è veramente esploso invece con l’uso del colore: ho provato un paio di pellicole professionali Kodak ed è stato amore ai primi scatti! Sarà il fatto di usare una gran bella macchina (M7) che ti permette di essere ancora più “discreto” nella presenza, o forse per il fatto che non hai la prova d’appello di vedere cosa hai combinato immediatamente e di correggere le eventuali cazzate, sarà che sto diventando un giurassico cinquantenne con una socialità pari a quella di un coccodrillo nello Zambesi, ma la pellicola mi diverte da matti.

Ho il ripiano superiore del frigorifero  gonfio di rullini, con la Cami che, sarcasticamente, mi chiede se ho intenzione di farle una pasta ai 35mm: la neo-esperienza universitaria non le ha ancora smorzato l’ironia, è chiaro.

Ovvio che tutto l’incipit sia stato per tirar fuori qualcuno degli scatti fatti su pellicola …

Kodak FilmKodak Film 7 Kodak Film 12

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

9 Comment on “Esercizi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: