Domenica

Stamani alle 6am ho offerto a Beria l’alternativa se uscire subito per una passeggiata o fare prima colazione, leggermi un paio di quotidiani, e poi, intorno alle 7am, affrontare il mondo.

Mi ha risposto, confermandomi ancora una volta che spesso i cani comprendono più velocemente (e meglio) degli umani: si è sdraiata sul tappeto, aumentando più possibile la superficie sulla quale si adagiava e ha chiuso gli occhi e abbassato le orecchie. Ho intuito che la sua voglia di uscire prima dell’alba era pari alla possibilità che la Camilla mi chieda un bel minestrone di verdure a pranzo e cena per una settimana di fila.

Un paio di foto scattate oggi (domani per chi legge), la prima in mattinata, dentro l’Ospedale Sacco, dove sono tornato ancora per salutare l’ultima volta un’altra persona, e poi in metropolitana …

sunday 1 sunday 2

5 commenti

  1. Sembrerebbero le sbarre di una prigione e tanta è l’angoscia che quella foto rimanda.
    Buona settimana
    Joh

  2. Il luogo è la centrale energetica, con la vecchia pesa, ma il Sacco è pervaso di tristezza e sono andato a dare un altro ultimo saluto, dopo quello ad Aldo qualche anno fa.
    b-settimana anche a te!

  3. L’ultimo saluto. E niente è più come prima. Ciao.

  4. Prova

    1. la prova funziona, con la semplice imposizione della mani 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: