Il brodo sbagliato

Grazie agli amici di NOC, qualche settimana fa ho fatto un interessantissimo corso con Giuseppe Andretta sullo sviluppo del negativo digitale, capendo meglio che i vari programmi (Aperture, LightRoom, CameraRaw) fanno quello che una volta era il lavoro del brodo chimico segreto di ogni professionista che sviluppava e stampava le proprie immagini.

Stamani ho provato a scattare qualche foto, facendo prima impazzire il sensore della macchina con fonti di luce differenti, poi sbagliando volutamente gli ingredienti “chimico-digitali” per lo sviluppo del negativo, per un risultato molto lisergico/post-atomico mentre Beria si intratteneva tentando di agguantare qualche coniglio …

brodo 7

brodo 3

Annunci

6 commenti

  1. Sono sempre più convinto che Busalla è un gran bel posto 🙂

    1. ‘sto giorni vado a fotografartela e poi vediamo ….

  2. si puó dire in swaili antico “minchiachebellefoto”??

    1. Adulatrice swailofona

  3. Perbacco che fotografie spettacolari!

    1. Thanks, ma son solo giochi con i colori … 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: