Lo so, lo so

Lo so, lo so, sono stato latitante in questi giorni: un filo per il lavoro, un filo perché ogni tanto mi stufo anche di raccontarmela sul blog, ma poi arrivano gli amici a preoccuparsi e a rimproverarmi gentilmente e riparto a pestare sulla tastiera.

Dunque, facciamo un veloce re-cap sull’argomento saliente dell’ultima decina di giorni.

Ho aspettato che un legale aspettasse che il vice-ministro di uno stato aspettasse che il suo ministro prendesse una decisione: è stata un’attesa al cubo praticamente, dove tutte le possibili permutazioni di un insieme di tre elementi sono state combinate con i periodi di Eid, ferie assortite e assenza generica dei tre soggetti sopracitati. Bene.

Prima era in ferie l’avvocato e a questo è stato facile rimediare, spiegandogli con cortesia che avevo urgenza di ottenere una risposta per indirizzare l’organizzazione dell’attività dell’azienda che mi paga la pagnotta. Quando l’ho beccato (attraverso un altro avvocato, che stava per andare in ferie) si è subito attivato, ma il vice-ministro era assente per i giorni dell’Eid al termine del Ramadan e non valeva la pena di scrivergli, tanto ci si sarebbe confusi tra le decine di mail, negli aspettare tornasse in ufficio. Bene.

Terminata l’Eid, il vice-ministro ha ricevuto la richiesta da sottoporre al ministro, ma questo aveva deciso di prendersi una settimana di vacanza da attaccare ai giorni di celebrazione mussulmana: tutto spostato avanti di una settimana quindi. Bene.

Mi segnalano che il ministro è tornato, ma il vice-ministro ha deciso di concedersi qualche giorno di ferie al termine di un viaggio di lavoro, quindi non può seguire la pratica che, in queste parti del mondo, è rigidamente relazionale e non può essere assegnata ad un semplice e banale processo di richiesta. Bene.

Come so mi succede, a questo punto comincio a parlare da solo, e al termine di una compassata conference call dove mi si aggiorna sul fatto di chi sia in ferie, di chi sia tornato e stia per andarci, di chi non c’è stato e di chi non risponde ai nostri quesiti, aggancio il ricevitore: beh, visto che tutte le comunicazioni sono attraverso un sicuro VOIP, clikko sul tasto “end conversation”, e do’ fuori di matto sostenendo che mi stanno sul cazzo le ferie. Bene.

Anzi, bene per un cazzo proprio.

Foto? Qualche immagine scattata su pellicola a 400 ISO, a spasso per Genova un paio di settimane fa.

Genova ok Kodak 400 ISO film  6 Genova ok Kodak 400 ISO film  1

14 commenti

  1. Bentornato qui… È bello ritrovare certe abitudini 🙂

  2. Caro Maurizio, pensa un pò quando tutti torneranno al loro posto di combattimento come saranno svegli e pimpanti! Io, per il semplice fatto di essermi assentata da casa a distanza di soli 60 km, in un paesino di montagna che conosco da quando sono nata, sono tornata domenica e devo ancora riprendermi dallo choc. Non sto scherzando, sto male proprio! Come scrivevo nel mio psot di ieri, saranno le metrature di lassù, ero dentro ad un appartamento tuttoadunpiano di 65 mt. quadri, qui me devo fare 4 piani di scale se dimentico le mutande nel bagno dell’ultimo piano, sarà l’aria umida di Reggio Emilia, sarà che sto invecchiando ma non mi riesco a riprendere. Tu che viaggi moltissimo, cosa pensi possa essere? Voglio andare anche dal mio medico, non capisco che cosa mi stia succedendo. Poi sono depressa e malinconica, mi mancano molto i ritmi di lassù, il parlare con la gente. Fabiana.

    1. Cara Fabiana,

      mi diverte il tuo jetlag per i 60 km di distanza, ma mi diverte ancora di più il tuo “relocation-shock”, e, visto che la maggior parte di noi vive in 65/100 metri quadri, la curiosità mi si alimenta fino a farti una domanda: ti capita spesso di fare 4 piani di scale senza mutande prima di accorgertene?

      Io, sarà per la bio-dinamica maschile che mi fa svolazzare davanti il pisello, me ne accorgerei subito!

      Ciao

      1. No non mi capita spesso. All’ultimo piano mio marito ci ha fatto l’ufficio di casa, quindi a meno che io non me ne dimentichi un paio lassù perchè decidiamo di fare sesso veloce, a dire il vero il quarto piano lo frequento poco! Scherzi a parte spero di riprendermi velocemente, mi sento come dopo una sbornia, quella che non presi mai in vita mia. Se penso che tra pochi giorni riparto mi viene già la nausea e lì c’è la bellezza di un’ora di differenza, povera a me! Sono proprio vecchietta!

  3. Buongiorno, dai, tieni duro! L’importante è che in questi giorni tu non sia finito in qualche posto remoto del mondo, cominciavo a crederlo!

    1. tu lo sai che io mi guadagno lo stipendio andando nei posti più remoti e risolvendo casini: non chiedermi dove, che questo giro era “confidential” 🙂 ma posso dirti che domani notte me ne vado in Asia …

      1. E infatti, proprio perché lo so.

  4. Dopo un viaggio di 14 ore in macchina, con due figli che dopo i primi 35′ hanno cominciato a chiedermi quanto manca, malgrado il navigatore indicasse chiaramente un valore inequivocabile, essere passati da 6° della Val Pusteria, a 32° – oggi fa fresco e almeno il buon Dio ha pietà di me – mi ha un filo affaticato.
    Mi raccomando non fare troppi danni, o se li fai, almeno divertiti!
    Un abbraccione bro.

    1. Stay fat & happy bro! Ti tengo aggiornato sul carpaccio di capesante che mi mangio domani sera ….

  5. Sto sbavando…. manco fossi un mastino napoletano!
    Ti posso solo dire che dalle valli ho spedito le valige e riempito la macchina di ogni ben di Dio….
    In primis: 12 kg di speck stufato e cotto a vapore.
    Il resto lo confesserò solo in punto di morte a chi mi accompagnerà nel travaglio.

  6. ti ci vorrebbe qualche giorno di ferie 🙂

    1. You say that, sister!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: