Stasera ho una cena di lavoro, dalle 20 alle 23, poi sereno come un pelato (pomodoro) che si deve inserire in una latta di conserva, mi inserisco in un 747 con lo sventolio dell’Union Jack sulla coda, che mi trascina su qualche curiosa rotta verso l’Europa: curiosa visto che non si sorvola l’Iraq, ne la Syria e manco l’Ukraine e quindi penso sia una sorta di zig-zag aereo del Medio Oriente.

Botta di vita, faccio anche tre quarti di domenica a casa: Beria che si era già occupata il divano, avvicinata i croccantini e il telecomando, versato un goccio di Gotturnio nella ciotola, avrà uno sciopone quando mi vede arrivare, per non sentire quello che pensa della sveglia del lunedì, visto che vedo flashare sull’agenda una bella call alle 6am.

Lascio l’Emirato cicala: uno skyline si impone dopo il “foggy” e il “foggy-senza-fog” dei giorni scorsi, e con questo basta foto di panorami per i prossimi 2 anni ….

dubai 27092014

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

2 Comment on “Night flight

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: