Mogu li ya vzyat’ fotografiyu?” mi chiede la ragazza, e poi aggiunge tutta una roba in cirillico dove mi perdo in un turbinio di desinenze e radici al cui confronto l’assalto al Palazzo d’Inverno è la refezione in un asilo infantile.

Devo ricorrere al “blond dictionary” dell’amica con la quale sto bevendomi una birra siberiana, e ottengo come traduzione che sta raccogliendo una serie di fotografie per il sito del ristorante e vorrebbe immortalare la mia pelata sullo sfondo libertino-socialista di un locale moscovita.

Dai, facciamo che ci fotografiamo mentre ci fotografiamo” le propongo: il silenzio imbarazzato accoglie un paradosso che non era stato considerato. La fantasia e la creatività dopo Wassily Kandinsky ha subito, da queste parti, una frenata da lasciare buona parte di pneumatico sull’asfalto, è chiaro. Abbandono l’inglese e la traduzione sequenziale per passare alla musicalità dell’italiano gestuale.

Le lascio la mia mail nel biglietto in bianco e nero dove il mio faccione è semi-nascosto da una Leica: mi capisce e si allontana di un paio di metri per inquadrarmi.

Altro momento dove sento una nostalgia clamorosa della signora tedesca a telemetro e del suo 50mm Summilux: la Fuji ha il pregio della portabilità ma quando si comincia a voler fare qualcosa di particolare come un tranquillo controluce mostra i suoi sereni limiti.

Foto? Accetto i limiti, imposto a 800 iso, un diaframma a f8 e poco meno di mezzo secondo di esposizione a mano libera, che qualsiasi cosa non sia immobile ha il suo destino: fortuna che il mio “specchio” era stabile ….

reflections in moscow

oggi (19/7) mi è arrivata l’immagine scattata da Alisa Donova ….

mau in moscow

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

7 Comment on “Specchio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: