Li trovo uniti dal sonno, fulminante.

Uno arriva dal Ghana e si è sdraiato completamente sulla panchina, contando di godersi il sonno fino a quando la calura della giornata lo porta in ebollizione.

L’altro è autoctono, pensionato, trapiantato a Genova dalla Sicilia una quarantina d’anni fa: mantiene una sua eleganza e tenta la posizione eretta ma i colpi di Morfeo lo fanno inclinare in una bolina stretta fino al punto in cui la testa supera il punto di equilibrio e si risveglia in caduta, riprendendo (temporaneamente) la posizione eretta.

Beria li annusa entrambi, con discrezione, poi si sdraia con l’aria di voler supportare politicamente un pisolo collettivo.

Foto? Fratelli nel sonno al Ponte delle Chiatte …

good morning brothers 2 good morning brothers 1

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

2 Comment on “Fratelli nel sonno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: