Da non credere: non solo il VOA, visa on arrival, ha funzionato, ma il tipo all’immigration stamani mi ha detto anche “welcome to our Country, bro!”. Fantastico.

Ho passato la giornata a spasso per Yangon, dal River Bank alla Shwegandon Pagoda, dallo Scott Market al lago davanti il Kandawgyi Palace: uno spettacolo! Peccato solo che, essendo la stagione delle pioggie, piova e quindi manca quel cielo azzurro che darebbe un’aurea di perfezione buddhista al tutto.

Ho pranzato in un posto dove scommetto nessuno dei miei amici, conoscenti o lettori si sarebbe mai sognato di farlo: del riso, curry e delle verdure stir-fried eccellenti con la pot di tea a disposizione per tutto il tempo. Un pasto per due (io e la mia guida) mi è costato 1500 Kyat, al cambio odierno 1 euro e 14 centesimi. Mi son anche finalmente comprato la sacca da monaco buddhista: 2 euro e 12 centesimi di investimento.

Scherzi a parte, posto very easy con una popolazione ospitale: ho scattato una cinquantina di foto durante la giornata e, approfittando di quello che pare l’unica connessione internet di tutto il paese, ve ne faccio vedere tre …

20130802-163934.jpg

20130802-163956.jpg

20130802-164006.jpg

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

7 Comment on “Cheers from Myanmar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: