I criminali del criminale

Non ce la faccio, scusatemi. Non ce la faccio proprio più. Rischio di usare gli stessi toni del comico ligure che ha ottenuto un terzo dei voti alle scorse elezioni, ma sono veramente incazzato.

Un commento sulla situazione politica mi scappa, proprio all’indomani delle dimissioni dei ministri (in minuscolo) del PDL, che con l’aberrante scusa di una manovra economica (da loro discussa il giorno precedente in Consiglio) fanno a salvare il Sig.B. dal corretto decadimento, a rispetto delle nostre leggi.

Qui non c’entra il mio credo politico, qui ci sono fatti oggettivi che indicano con chiarezza un comportamento da criminali al servizio di un criminale. E son veramente stanco, come cittadino italiano, di essere sbeffeggiato, vessato, preso in giro, danneggiato, umiliato da questa banda di criminali che, per difendere il loro duce (riconosciuto pluri-colpevole in ogni grado di giudizio) e salvarlo dall’oblio, ributtano un paese nel baratro senza alcun momento di ripensamento.

Questi ci prendono il culo (non “per”, ma “il”, è chiaro?) e pensano di poterlo fare impunemente?

Faccio fatica a pensare con chiarezza in un momento nel quale sento solo la rabbia salire: che sia arrivato il tempo dei forconi? Io comincio a spolverare il mio …

Immagine di oggi? Povera Italia ….

povera italia

Un commento

  1. Ieri pensavo che mussolini ed hitler non hanno molto di diverso da quest’uomo: li accomuna la stessa follia di potere.
    Ho un gran senso di nausea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: