:-)

no calories

6 commenti

  1. Sorseggiare, quanto festeggiare è cosa comune, se non nella realtà, nel pensiero e nell’anima di molti italiani, che in questo momento storico non si sentono dei perseguitati, ma che vivono il momento come se si trattasse dell’asportazione di un callo, con rinnovata capacità deambulatoria.
    Quanto a al latrato del tuo compagno a 4 zampe, mi spaventi… LUI ha inneggiato all’inno di Mameli.
    Ciao
    Paolo

  2. il problema è che per il paese non è cambiato nulla, anzi (se possibile) è ancora peggio:
    le contrapposizioni politiche sono ancora più radicali e gli odii ancora più accesi
    quelli che leggono solo i giornali da B.e vedono solo i telegiornali di B. (e sono tanti) oggi hanno anche un martire da santificare
    comunque…. al peggio non c’è mai fine….

    1. non sono d’accordo: direi che si è posto la parola “fine” (spero) ad un ventennio veramente brutto della nostra storia: che poi ci siano ancora una valanga di problemi è un fatto, ma almeno un sano principio di uguaglianza davanti alla legge è stato (faticosamente) rispettato … adesso rimbocchiamoci tutti le maniche e lasciamo il “martire” all’oblio della sua corte

      1. Esatto. L’oblio sarebbe la pena giusta per lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: