email wars

Stamani ho aperto la posta e ho scoperto che, a una decina di migliaia di chilometri di distanza, c’era in corso un discreto ping-pong di email con un fervore non consono ad una “easy Sunday”.

La prima tentazione è stata quella di entrare a spalle grosse, distribuire un paio di salutari ceffoni informatici e poi, senza alcun livore e mentre tutti si medicavano le ferite, recuperare un filo la situazione e indirizzarla verso una comune soluzione collaborativa: son grosso anche per iscritto e via mail, quando sparo un ceffone dialettico il malcapitato si ritrova a contare i passerotti che gli volano intorno alla testa.

Poi sono entrato nell’estasi ascetica del fatto che sto cambiando lavoro.

Non certo per il timore che tutti mi ricordino come uno stronzo, cosa che per altro è scritta sulla pietra come undicesimo comandamento, ma per vedere cosa sarebbe successo mi son messo al balcone o sulla sponda del fiume (che in questo caso pare più una spiaggia del Golfo Persico) a vedere se i contendenti riuscivano a cavarsela senza grandi danni e soprattutto senza “chiamare il maestro” (io), indegna conclusione di qualsiasi rissa del periodo di asilo ed elementari.

Beh, pare quasi abbia funzionato: alla fine si son trovati su un paio di punti qualificanti e hanno deciso come indirizzare i casini aperti. Vuoi vedere, mi son detto, che se adottavo questo serafico approccio masticavo meno bile negli ultimi 35 anni di lavoro? Mi lascio il dubbio e seguo il profumo di caffè …

Foto? Si parlava di Myanmar nelle email: ovvio abbia raccattato un’immagine che ho scattato a Yangon a Febbraio di quest’anno …

pagoda yangon

Annunci

17 commenti

  1. Grande foto Mau. Le luci sono perfette!

    1. botta di fortuna e un paio di birre bevute prima, ma soprattutto il coraggio di scattare quasi in controluce: il 35mm summilux ti permette cose di questo genere 🙂

      1. quindi andare a fare il fotografo in australia sarebbe perfetto! 😉

      2. non affondare il coltello nella piaga, dai … 5 o 6 anni e ci vado, promesso, e sai che foto di riflessi poi ti mando da laggiù!

      3. quando riceverò quelle foto, mi farai contenta! Saperti scavare gallerie nella sabbia mi piace poco poco, ma questo lo sai già…. 😦

      4. La sabbia è instabile, scavarci gallerie è un gran casino, per questo ci si manda me ….

      5. su questo non avevo dubbi… 😀

  2. Meglio il caffè… 😉
    Buona serata…

    1. hey! qui finisce che non ci si vede: ho sempre il tuo pashmina, tentiamo un caffè a razzo?

  3. E’ per questo che viaggio poco: farei delle foto poco degne di posti bellissimi 😉
    Qualcuno ha parlato di caffè?!

  4. Io sono sempre per l’intervento anche se a volte è più conveniente lasciar fare..
    La foto è potentissima, sembra uscire dallo schermo.
    Ottima davvero.

  5. Io manterrei l’atteggiamento “Sono bambini, lasciamo che se la sbroglino da soli” e mi schianterei sulla spiaggia del golfo persico con la reflex in una mano e una birra (analcolica, altrimenti ti decapitano) nell’altra. Se poi i bambini non ce la fanno, un’intervento paterno alla Gavino Ledda non si nega a nessuno, no?

    1. ma io non uso reflex, va bene lo stesso?

  6. Mauro Volpicelli · · Rispondi

    Mau che spettacolo la luce di questo scatto

    1. Grazie! Gran bel posto, credimi ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: