Il dolce amore per il dolce

Genova, mi prendo un’ora di pausa. Incontro persone che amano il proprio “dolce” lavoro, con una passione che tramanda oltre 230 anni di tradizione, quella di Romanengo che nel 1780 apriva nel quartiere della Maddalena la prima drogheria e spaccio di articoli coloniali.

Il loro negozio di Via Soziglia invece compie in questi giorni i suoi 200 anni di storia, e lo si festeggia organizzando un Convegno (Giovedì alle 17 in Palazzo Spinola Gambero) e un “open day” per Sabato sia nel negozio che nella fabbrica di Viale Mojon.

Sono stato in fabbrica oggi, a incontrare chi ha dolce amore per il dolce, lavorando esclusivamente a mano i prodotti con una pazienza che, come mi racconta Andrea, può portarti a metterci anche 20 giorni per realizzare un confetto.

Guidato da Enrica e Paolo, ho conosciuto l’altra Enrica che riempie a mano le forme per i cioccolatini, e poi Marcello mi ha poi spiegato l’arte dei loro canditi, cominciando dalla scelta della frutta allo snocciolare a mano ogni singolo pezzo, per poi bucarlo con attrezzi che hanno quasi 300 anni. Ho assaggiato il Chinotto, ancora caldo di candidatura e prima della “ghiacciata”. Ho visto le reti sulle quali lo sciroppo cola e ho sentito i profumi salire nell’aria.

Enzo mi ha spiegato come ognuno dei suoi dolci da dessert sia realizzato con le sue mani, ognuno con l’unicità del momento: tutti diversi ma identici, ma alcuni con una lavorazione in svariate fasi che lo fanno diventare poi una delizia.

Ho conosciuto Maria, che lavora i fondants in una nuvola di zucchero e amido, e, come dicevo sopra, Andrea che prepara i confetti con una passione che va oltre e ti riesce ad incantare mentre descrive la preparazione e ti mostra un paiolo di rame che arriva dall’unità d’Italia. Mi hanno parlato della loro voglia di realizzare dei prodotti unici al mondo, del loro desiderio di essere riconosciuti come i più bravi.

Ho chiesto ad Agnese come faccia a preparare l’assortimento delle confezioni: “Serve passione” mi ha risposto, “ogni scatola è differente dall’altra, è un’unico, dolce desiderio

Foto? Beh, si, qualcosa ho assaggiato anche, ovvio ….

romanengo 20 romanengo 9romanengo 17

 

 

25 commenti

  1. Qualcosa ho pure assaggiato… Ah ah ah 😜! Escono bontà e passione dalle tue foto… Anche da dietro l’obiettivo!

    1. Da oggi astensione totale da calorie fino al pranzo di natale …

      1. Promesse da marinaio…. 😃😃😃Buongiorno Maurizio!

      2. Sai che ieri, mentre dicevo a un’amica i miei propositi di vita ultramonacale a partire da oggi, ha cominciato a contorceri dalle risate dicendo che non mi da più di una settimana da “bravo ragazzo” 😦

      3. Cosa devi espiare?!? 😜

      4. Ho una lista di peccati che solo nell’ultimo mese raggiunge il PIL della China …

      5. Mi sembra un’ottima notizia! 😜

  2. Queste foto, così di prima mattina, sono un colpo basso. Mi rimarrà l’acquolina in bocca per tutta la giornata 😀

    1. Adulatrice zuccherina e glassata!

  3. le foto trasudano cioccolata… una meraviglia!

    1. 🙂 una produzione unica di prodotti fantastici … e considera che a me non piacciono i dolci!

  4. Sto andando in farmacia a provare la glicemia…. dopo aver letto il tuo post, i miei valori hanno fatto le capriole, manco avessi fatto una prova da carico.
    Sappi che ti ho odiato e se ti sono fischiate le orecchie è colpa mia!
    Mi hai fatto venire tanta di quell’acquolina in bocca, da farmi pensare di aver un difetto alle ghiandole salivari.
    Ma almeno cerca di renderti utile. Pubblica il loro iban per acquisti a distanza.
    Per caso fanno anche la marmellata di chinotti? Lo sai che il chinotto di Savona è un presidio Slow Food?
    Ok… ora vado in pasticceria e faccio una strage 😉

    1. easy, sul loro sito puoi tranquillamente fare acquisti on-line: http://romanengo.it/

  5. L’hai fatto per renderci più dolce la tua dipartita….sigh,sigh.
    Tra la 14 e la 16 sono svenuta!!!!
    ciao Mau

    1. you are sooooooo sweet!

  6. Oggi le foto mi sembrano focalizzate sulle mani, più che sui dolci: mani che “fanno arte”.
    Vedo sempre solo le vetrine di questi posti, perchè per ovvi motivi mi è stato vietato l’ingresso al banco vendita, ma è bellissimo anche vedere le persone dietro le quinte e la passione con cui lavorano.
    Grazie Mau. Peccato per il monitor del PC tutto sbavato che mi rovina la messa a fuoco.
    🙂 Ciao.

    1. Devi venirmi a trovare a genova, bro!

  7. Dopo giorni e giorni che ti incontro virtualmente da Ogginientedinuovo busso da te. Che accoglienza! Non potevo sperare di meglio! E se tu hai “sentito i profumi salire nell’aria”, io da lettrice ne ho percepito l’essenza che usciva dalle tue parole. 🙂
    Bellissime foto! 🙂
    A presto!
    Primula

    1. Grazie della visita! fermati pure quanto vuoi!

  8. Lo dico sempre, l’Ente turismo di Genova dovrebbe pagarti per scivere un opuscolo sulle persone, le attività e l’aria di Genova. Tanto le foto le hai già.

    Avendo le possibiltià sarei già partito non una ma tante volte. 🙂

  9. E le drops col rosolio?! Spazzolate in poche giorni e solo perché così abbiamo potuto prolingare il piacere, sennò… 🙂

    1. Ho visto come le fanno, una ad una, epoi una settimana di riposo per permettere al rosolio di formarsi … Incredibile!

  10. Che meraviglia, starei le ore a guardare come le mani esperte modellano tutte quelle bontà….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: