Coincidenze, ovvio …

Finalmente ho ottenuto quasi tutti i documenti per poter lavorare e vivere da queste parti: mi manca ancora la conversione della patente (da fare domattina) e il permesso per consumare alcolici (obbligatorio se vuoi farti ogni tanto un bicchiere di vino in un albergo ed essere totalmente in linea con la legge locale).

La situazione casa è ancora un filo in alto mare, ma con Febbraio la si smarca, mentre per l’auto ho fatto il danno, me la consegnano tra una settimana e devo seguire tutte le pratiche per avere una targa, assicurarla, comprare la Salik (una sorta di telepass a scalare) ed evitare di farmi polverizzare il portafoglio con le multe visto il fatto che la densità di speed-camera ormai rasenta una copertura totale di qualsiasi tratto di strada dove si riesca a premere l’acceleratore oltre al minimo.

Preso da entusiasmo operativo ho richiesto anche i visti per Russia e Saudi Arabia: ovvio che esattamente nel momento in cui il mio passaporto è stato depositato in ambasciata, King Saud sia deceduto a Riyadh e siano stati dichiarati 40 giorni di lutto nazionale …

Foto? Proprio Riyadh, la mattina presto di qualche anno fa, scatto dalla Kingdom Tower …

riyadh

 

Annunci

8 commenti

  1. Non finosco di stupirmi…
    Serve un permesso per bere alcolici? Cavoli, servirebbe anche qui e lo avrebbero in pochi…
    Che macchina hai scelto?
    🙂

    1. Serve un permesso per bere alcolici, si … normalmente lo prendi solo per poterli acquistare legalmente (hai diritto ad una “quota” mensile), ma volendo essere pignoli te lo possono chiedere anche quando ti bevi un bicchiere di vino in un hotel autorizzato: visto il mio ruolo ci tengo ad essere in regola con tutto.

      Sulla macchina non ti rispondo perché mi vergogno della maialata che ho fatto: almeno è di seconda mano (“pre-owned” dicono qui) e il costo è stato contenuto (per una 3.6 turbo V6 🙂 ) ….

      1. ah ah ah Dai, non avrai problemi con il carburante! 🙂

      2. No, decisamente … mi pare che il pieno venga $30 e ci faccio 650km 🙂

  2. Parli con tale naturalezza di tutto ciò che devi fare che non sembra nemmeno tu sia in un luogo, diciamo, “impegnativo”.
    Non conoscevo la questione permesso alcolici, ma so che anche lì è facilmente aggirabile dagli stessi indigeni. Mio marito è stato da quelle parti varie volte e il suo amico arabo gli ha fatto mettere in valigia in Italia un paio di bottiglie di wisky che mio marito non beve, Per cui …
    Curiosa di vedere una foto della tua auto! 😀
    Buon lavoro e buona vita laggiù. 🙂
    Primula

    1. Il luogo è certamente “impegnativo”, ma ho già vissuto da queste parti dal 2001 al 2005, prima di andarmene a Mosca per quasi due anni: conosco bene pratiche, usanze e rischi connessi …

      Sull’auto ho fatto una maialata: lasciatemi con i miei sensi di colpa e non chiedetemi altro, sto solo aspettando di schiacciare l’acceleratore e sentire il rumore del motore … 🙂 I’m a child, I know …

  3. Dimmi che arancione, ti prego, dimmi che è lei 😀

    1. Arancione a pallini verde acido e profili viola ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: