Stamani stavo discutendo con Beria verso la fine della passeggiata mattutina: la visione del mio quadrupede vetero-comunista sulla situazione in Medio Oriente è pessimista, e rifiuta di metterci anche solo una zampa, mentre io le sto proponendo un comodo viaggio in gabbia nella stiva di un A380 per svernare in spiaggia dalle mie parti.

Mau, non esiste che io venga in Arabia, mi hai piegato la coda su questo argomento”, dove ‘piegare la coda’ in linguaggio canino potrebbe tradursi in “mi hai scassato i coglioni” in espressione umana.

“Beria, mi fai venire un mente un anneddoto della storia del rock” le ho detto, e lei, ghiotta di racconti si è seduta sulle zampe posteriori e ha drizzato le orecchie per non perdersi nemmeno una parola.

Era l’estate del 1990 quando Peter Buck si comprò un mandolino e la sera stessa si mise davanti alla televisione provando a strimpellare qualche accordo, sulla base del suo mestiere come chitarrista.

Da buon professionista stava counque registrando quello che suonava e il giorno dopo si rese conto che alcuni degli accordi che gli erano usciti meritavano di lavorarci sopra, soprattutto su un riff che girava con un E minore, un A minore seguiti da D, e da G.

Nelle settimane successive arricchì il riff iniziale e tutta la band cominciò a lavorarci sopra, con (oltre a Peter) Bill Berry, Mike Mills, e Michael Stipe.

Il testo, che poi avrà una spiegazione ufficiale molto più romantica, deriva da un’espressione tipica nel sud degli Stati Uniti. Una cosa che da noi suonerebbe come “mi son scassato le palle”, lì, tra i campi di cotone con il sole che ti cuoce e il whiskey distillato nelle fattorie, vien fuori con un “I’m loosing my religion”.

Il brano venne registrato nella seconda metà del Febbraio 1991: rappresentava una svolta nel genere musicale fino a quel momento prodotto e, a chi chiedeva se il brano potesse in qualche modo far storcere il naso ai fan della prima ora che seguivano appassionatamente il gruppo, Peter (in un’intervista a Rolling Stone) rispose con misura e comprensione “The people that changed their minds because of ‘Losing My Religion’ can just kiss my ass”.

La canzone? Eccola …

Oh life, it’s bigger, It’s bigger than you
And you are not me, The lengths that I will go to
The distance in your eyes, Oh no, I’ve said too muchI set it up

That’s me in the corner, That’s me in the spotlight,
Losing my religion, Trying to keep up with you
And I don’t know if I can do it, Oh no, I’ve said too much
I haven’t said enough

I thought that I heard you laughing
I thought that I heard you singI think I thought I saw you try

Every whisper, Of every waking hour
I’m choosing my confessions, Trying to keep an eye on you
Like a hurt, lost and blinded fool, fool, Oh no, I’ve said too much
I set it up

Consider this, Consider this, the hint of the century
Consider this, the slip, That brought me to my knees, failed
What if all these fantasies come, Flailing around
Now I’ve said too much

I thought that I heard you laughing
I thought that I heard you singI think I thought I saw you try

But that was just a dream, That was just a dream

That’s me in the corner, That’s me in the spotlight
Losing my religion, Trying to keep up with you
And I don’t know if I can do it, Oh no, I’ve said too much
I haven’t said enough

I thought that I heard you laughing
I thought that I heard you singI think I thought I saw you try

But that was just a dream, Try, cry, why try
That was just a dream, Just a dreamJust a dream, dream

Ah, si, il gruppo, mi son dimenticato: sono i R.E.M.

Foto? “Cleaning My Religion”, sulle scale di San Lorenzo …

 

cleaning the religioncleaning the religion (1)

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

6 Comment on ““Cleaning” my religion

Rispondi a Maurizio Vagnozzi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: