Cami in Q

Oggi solo un’immagine: ho poco tempo e meno testa per scrivere in queste settimane.

Zero testa poi per prendere in mano la macchina fotografica, ma ieri, atterrato a Milano per 36 ore di presenza, sono andato a trovare il folletto giapponese, vestale della religione delle signore tedesco a telemetro. Ho passato con lui un piacevolissimo paio d’ore: Ryu è un’amico che mette vero calore e affetto nel suo lavoro.

Gli ho lasciato una macchina giapponese che ho usato negli ultimi 6 mesi: bella, compatta, ben fatta, divertente. Sono uscito, mano nella mano, o meglio mano sul pulsante di scatto dell’otturatore, con “Q”, la nuova sorella della signora “M” tedesca classica.

Foto? Il primo scatto in assoluto, stamani: “Cami in Q”

q pica

9 commenti

  1. Ti sei fatto un bel regalino 🙂

  2. Bel colpo caro Mau… 🙂

    1. Contento come un bambino 🙂

      1. E ci credo! Lo sarei anche io!!! 😀

  3. Bravo! E’ bello farsi dei regali 🙂
    La Cami sempre bella, in Q o in M non importa!
    Morocco: aspetto foto piene d’atmosfera, in Q s’intende 🙂

  4. Mica si può solo lavorare??!!!!! Bravo, acquisto meraviglioso 🙂

  5. Sono andato subito nello store Leica per capire di cosa si parlasse di preciso anche se un’idea me l’ero fatta.. eh eh eh
    Che dire, ogni bambino ha diritto al giocattolo più adatto ai suoi talenti. 🙂

    1. Sono un bambino … 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: