Un paio di settimane fa ero su Bosforo, e camminando lungo Tarabaya guardando il traffico di navi ho incontrato un pescatore. Immediata mi è partita la citazione musicale:

All’ombra dell’ultimo sole, S’era assopito un pescatore
E aveva un solco lungo il viso, Come una specie di sorriso.

La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, …..

E chiese al vecchio ‘Dammi il pane, Ho poco tempo e troppa fame’
E chiese al vecchio ‘Dammi il vino, Ho sete e sono un assassino’.
Gli occhi dischiuse il vecchio al giorno Non si guardт neppure intorno
Ma versò il vino e spezzт il pane, Per chi diceva ‘Ho sete, ho fame’.

La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, …..

Ci siamo sorrisi, aveva agli ami una decina di sardine. Ho alzato l’obiettivo, l’ho guardato negli occhi, lui mi ha dato un cenno di approvazione e ho scattato questa immagine (M7 con 50mm Summicron, pellicola Kodak 400TX) …

Istanbul Leica M7 and Kodak TX400 1

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

16 Comment on “Ho incontrato un pescatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: