Mau, you are going to set the cat among the pigeons“, mi dice al telefono un’amica nata in Texas ma che ha poi ha candeggiato i jeans (che “bagnare i panni in Arno” qui, nel suo caso, non si addice) a London, poi in Germania, in Australia e infine anche nel Paese dei Castelli di Sabbia, riuscendo adesso ad essere un minestrone culturale giusto anche di sale, e un cocktail di accenti che pare di sentire una versione radiofonica del National Geographic.

Mandare un gatto tra i piccioni” significa fare/dire qualcosa che crea una serie ragguardevole di problemi, grattacapi o addirittura astio ad altri. Se non fossi attento al linguaggio che uso direi che “sto scassando i coglioni a un nutrito e vasto gruppo di persone“, ma questo non potrei mai scriverlo in un blog attento come questo.

Cara amica mia, pare questo sia il mio lavoro e a prenderlo seriamente si pestano un po’ di calli” le rispondo, piantandoci un maccheronico “step on someone’s foot callus” per vendicarmi culturalmente della sua americanata con i gatti e i piccioni.

Foto? Ovvio, un piccione in piazza mercanti quasi un mese fa (ma sviluppato ieri sera) …

piccioni-1

 

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

7 Comment on “Set the cat among the pigeons

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: