Nello Starbucks sotto casa hanno lanciato il “decorate your cup”, mettendo a disposizione pennarelli e poi spazio sul banco per chiunque abbia voglia di esprimere una versione del bicchiere di carta plastificata con il quale vengono servite le loro bevande calde. 

“Start as a drink, become your canvas” con l’hashtag #ColorTheCup è il messaggio della campagna: intelligente e mi ricorda le elaborazioni fatte dalla Factory di Andy sulle latte di pomodoro, le Marylin o i Mao Tze. 

Ce ne sono già oltre una trentina …

It's been almost 50 years that I travel across the word (and the 7 seas), on business or vacation, but always carrying with me a Leica camera. I started keeping this kind of journal a while ago. Even if sometime I disappear for ages, I'm then coming back with semi-regular updates: publishing is a kind of mirroring of my state and emotions, and you need to take it as it is. All published photos are mine.

12 Comment on “Coffee Art

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: