AED 23.50

Ci sono, ci sono e ringrazio al solito le anime pie che si informano se io sia (1) rinchiuso in miniera, (2) disperso nelle zone centrali dell’IRAQ, (3) in una scialuppa nel Golfo di Aden a consolare gli ex-pirati somali per il business ormai infruttifero, (4) in una comune talebano-vegana dove vengo nutrito solo a miglio. No, ci sono e pascolo la pelata dalle parti di Abu Dhabi con qualche rapsodica incursione su Dubai.

Lo ammetto, più che il casino dell’hand-off del mio vecchio lavoro e l’inizio del nuovo mi ha colpito maggiormente un filo di pigrizia letargica unita ad un calo di libido-ispirazione fotografica: sarà anche che le giornate scorrono con costante similarità, quasi a livello di Giovanni Drogo nella Fortezza Bastiani (“Deserto dei Tartari” di Buzzati, per i pochi che con ignominia possono dire “di che cazzo parla?“).

Sul fotografare ero tentato di sfogarmi con una serie “natura morta di ombrellone sulla spiaggia di Saadiyat Island” in 17 diverse ore del giorno secondo il calendario Aramaico e Palo-cefalo, ma poi il buon senso da una parte e l’orgoglio della macchina fotografica che ha rifiutato di chiudere l’otturatore mi hanno fatto desistere.

Poi è arrivata stasera.

Stasera stavo andando a Karama per regalare le stampe delle fotografie ai barbieri (vedi questo post) e, nel traffico cazzuto che precede il weekend dalle parti di Oud Metha, ho fermato il tempo sul tassametro del taxi sul quale ero aggrappato ….

taxi dubai

21 commenti

  1. Hai ricominciato i tuoi meravigliosi tour taxici in cui, tra le lacrime, quando ti si legge si pensa se sia più in pericolo tu a bordo del taxi o il tassista a guidare in quel modo con te alle spalle?

    1. Si, ma per fortuna ad Abu Dhabi hanno imposto il imitatore GPS e quindi, incomprensioni linguistiche a parte, va abbastanza bene. A Dubai invece pensano tutti di essere in un cazzo di film poliziesco, come se io fossi saltato dentro urlando “Insegui quel cammello al galoppo”: un paio di ceffoni sul coppino e si pacificano subito. Ovvio, ceffoni dati con gentilezza ….

  2. 🙂 non è bello da dire Mau, perchè non è bello saperti in balia di qualche tassista imbecille, ma risate fino alle lacrime come mi sono fatta leggendo i tuoi vecchi post sui viaggi in taxi, le ho fatte raramente…

    1. Sarei tentato di scriverne ancora, che il materiale è sempre abbondante, ma sarebbe come sparare sulla Crescent Moon (che qui la “Croce Rossa” non va di moda) … vediamo, dai, non prometto nulla, ma …

  3. Sarai superstipendiato e pimpante, ma in quel buco del c..o del mondo non ti invidio proprio.
    Ho passato domenica a Ghemme in quel di Novara seduto davanti ad un piatto fumante di paniscia, quella con salam dla doja piemontese, non quella ligure, ed un bicchiere di ottimo Nebbiolo. Poi ho fatto correre il mio flat retriever fino a sera.
    Non dovrebbe importarmi, ma sono preoccupato per Beria, non si abbandonano così gli amici.
    Un’ultima reprimenda: a forza di vedere le tue foto sul facebook del buon Wata, mi hai fatto comprare una Leica digitale (usata si intende, non faccio mica il general manager io).
    Già che ci siamo, Buone Feste !

    1. Certo che sei un esperto in colpi bassi … Pensa che per ritrovare alcune gioie alimentari stasera ho telefonato a un amico che gestisce un maso in Trentino e, quasi fosse una chat erotica, mi ha fatto sentire al telefono il rumore di una affettatrice sulla pancetta e sullo speck.

      La compagna Beria è perplessa e si da delle gran leccate sullo schermo quando ci si vede via skype: si sa mai che faccia un giorno la follia di metterla su un aereo e portarla da queste parti: per ora vive in simbiosi con la Cami, con qualche reciproco “transfer”, visto cheho visto sta usando la piastra per lisciarsi il pelo mentre la figlia mastica palline da tennis.

      Sul lato Leica, sono solo felice per te …. Usala tanto, spesso, sempre: ti fará divertire!

  4. Ehilà, Finalmente!
    Per un mesetto sei giustificato se ti godi le spiagge, il caldo ecc. ecc. (mannaggia, stamane 0° qui…), poi però ti rimetti in riga 😉

    1. Yep, passo da casa per Natale: ovvio che arrivo in shorts e infradito …

  5. Bello ritrovarti qui…
    Ti vedo inseguire il cammello in taxi, mentre sgranocchi barrette di miglio! 😀
    E la notte, in sogno, ti appaiono lascive Leica che ti sussurrano parole dolci e ti invitano a non lasciarle sole… 😀

    1. Le Leica lascive non ce le vedo nemmeno dopo delle lunghe astensioni forzate, ma il concetto è bello e chiaro, psicologico e amicale!

  6. Tassametro “ispirato”: Belli i messaggi subliminali che rilascia il destino!

  7. Nel nome dell’interscambio culturale, hai portato anche qualche scatto della Barberia Giacalone?

    1. Non ancora, non ancora: ce l’ho tra le cose da fare appena sono a Genova …

  8. Mi chiedevo proprio che fine avessi fatto… Bando alla pigrizia, qui c’è gente che si preoccupa! 🙂

  9. Ma a che ora chiudono i barbieri a Dubai?
    🙂

    1. Intorno a mezzanotte

      1. Stai pensando di venire a farti dare una spuntTina da queste parti? 🙂

      2. Non credo, mi dicono che i barbieri sono presi di mira da un gigante che scatta foto artistiche a tradimento…
        🙂

      3. Mai a tradinento, al massimo gli assesto due ceffoni per dargli un’aria più serena e compita … 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: